Risarcimento per danni dovuti a ritardo del volo

Dal 2009, in caso di volo in ritardo, tu come passeggero non stai più a mani vuote. In effetti, nella sentenza Sturgeon, la Corte di giustizia dell'Unione europea ha esteso l'obbligo delle compagnie aeree di pagare un risarcimento. Da allora, i passeggeri hanno potuto beneficiare di un risarcimento non solo in caso di cancellazione, ma anche in caso di ritardo del volo. La Corte ha stabilito che in entrambi i casi le compagnie aeree hanno solo a margine di tre ore deviare dal programma originale. Il margine in questione è stato superato dalla compagnia aerea e arrivi a destinazione con più di tre ore di ritardo? In tal caso, la compagnia aerea dovrà risarcire il danno ritardato.

Tuttavia, se la compagnia aerea può dimostrare di non essere responsabile del ritardo in questione, dimostrando così l'esistenza di circostanze straordinarie che non avrebbe potuto essere evitato, non è tenuto a versare il risarcimento per il ritardo di oltre tre ore. In considerazione della pratica legale, le circostanze sono raramente straordinarie. Questo è solo il caso di:

  • condizioni meteorologiche molto avverse (come tempeste o improvvisa eruzione vulcanica)
  • le catastrofi naturali
  • terrorismo
  • emergenze mediche
  • scioperi senza preavviso (ad es. da parte del personale dell'aeroporto)

La Corte di giustizia non considera i difetti tecnici dell'aeromobile come una circostanza che può essere considerata straordinaria. Secondo il tribunale olandese, anche gli scioperi del personale della compagnia aerea non sono coperti da tali circostanze. In tali casi, tu come passeggero hai semplicemente diritto a un risarcimento.

Hai diritto al risarcimento e non ci sono circostanze eccezionali? In tal caso, la compagnia aerea deve pagare il risarcimento. Pertanto, non devi accettare un'altra possibile alternativa, come un voucher, che la compagnia aerea ti presenta. In determinate circostanze, tuttavia, hai anche diritto a cure e / o alloggio e la compagnia aerea deve facilitare questo.

L'importo della compensazione può generalmente variare da 125, - a 600, - euro per passeggero, a seconda della durata del volo e della durata del ritardo. Per ritardi nei voli inferiori a 1500 km puoi contare su una compensazione di 250, - euro. Se si tratta di voli tra 1500 e 3500 km, un risarcimento di 400, - euro può essere considerato ragionevole. Se percorri più di 3500 km, la compensazione per oltre tre ore di ritardo può ammontare a 600, - euro.

Infine, per quanto riguarda la compensazione appena descritta, esiste un'altra condizione importante per te come passeggero. In effetti, hai diritto al risarcimento per i danni di ritardo se il ritardo del tuo volo è inferiore Regolamento europeo 261/2004. Questo è il caso in cui il tuo volo parte da un paese dell'UE o quando voli in un paese all'interno dell'UE con una compagnia aerea europea.

Stai riscontrando un ritardo del volo, vuoi sapere se hai diritto a un risarcimento per danni causati da ritardo o intendi intraprendere un'azione contro la compagnia aerea? Si prega di contattare gli avvocati all'indirizzo Law & More. I nostri avvocati sono esperti nel campo del ritardo nel danno e saranno lieti di fornirti consulenza.

Condividi