Licenziamento con contratto a tempo indeterminato

Licenziamento con contratto a tempo indeterminato

Il licenziamento è consentito con contratto a tempo indeterminato?

Un contratto a tempo indeterminato è un contratto di lavoro in cui non si concorda una data di scadenza. Quindi il tuo contratto dura a tempo indeterminato. Con un contratto a tempo indeterminato, non puoi essere licenziato rapidamente. Questo perché un tale contratto di lavoro termina solo quando tu o il tuo datore di lavoro date un preavviso. È necessario rispettare il periodo di preavviso e le altre regole che si applicano in una procedura di licenziamento. Anche il tuo datore di lavoro deve avere una buona ragione. Inoltre, questa buona ragione dovrà essere valutata dall'UWV o dal tribunale distrettuale.

Il contratto a tempo indeterminato può essere risolto nei seguenti modi:

  • Puoi disdirti rispettando il termine di preavviso legale puoi disdire tu stesso il tuo contratto a tempo indeterminato a condizione che tu rispetti il ​​periodo di preavviso legale. Tieni presente, tuttavia, che se ti dimetti, in linea di principio perderai il diritto all'indennità di disoccupazione e all'indennità di transizione. Un buon motivo per dimettersi è un contratto di lavoro firmato con il nuovo datore di lavoro.
  • Il datore di lavoro ha una buona ragione per rescindere il contratto di lavoro il tuo datore di lavoro adduce una buona ragione e può comprovarla con una domanda di licenziamento fondata. Spesso si cerca prima se il licenziamento di comune accordo sia possibile. Se non siete d'accordo insieme, il motivo del licenziamento o l'UWV o il tribunale subdistrettuale decideranno sulla richiesta di licenziamento. Esempi di motivi di licenziamento comuni sono:
  • motivi economici
  • funzionamento inadeguato
  • rapporto di lavoro interrotto
  • assenteismo regolare
  • disabilità a lungo termine
  • un atto o un'omissione colposa
  • rifiuto del lavoro
  • Licenziamento permanente per comportamento (strutturalmente) grave Se ti sei comportato in modo gravemente scorretto (strutturalmente), il tuo datore di lavoro può licenziarti sommariamente. Pensa a un motivo urgente, come frode, furto o violenza. Se vieni licenziato sommariamente, il tuo datore di lavoro non ha bisogno di chiedere il permesso al tribunale subdistrettuale. Tuttavia, è essenziale che il tuo licenziamento sia stato annunciato immediatamente e che ti sia stato comunicato il motivo urgente.

Procedure di licenziamento con contratto a tempo indeterminato

Quando il tuo datore di lavoro desidera risolvere il tuo contratto di lavoro a tempo indeterminato, deve avere motivi ragionevoli per farlo (a meno che non si applichi un'eccezione). A seconda di tale motivo di licenziamento, verrà utilizzata una delle seguenti procedure di licenziamento:

  • Di comune accordo; sebbene molte persone non se ne rendano conto, la negoziazione è quasi sempre possibile in una procedura di licenziamento. In qualità di dipendente, spesso hai il massimo margine di manovra in caso di risoluzione di comune accordo, poiché puoi influenzare tutte le disposizioni ed è richiesta la tua approvazione. Anche la velocità, la relativa certezza sul risultato e la piccola quantità di lavoro richiesta da questa procedura sono spesso motivi per cui il tuo datore di lavoro sceglie questa procedura. Ciò comporta l'utilizzo di un accordo transattivo. Hai ricevuto un accordo transattivo? In tal caso, fallo sempre controllare da un avvocato del lavoro.
  • Attraverso l'UWV; il licenziamento dall'UWV è richiesto per motivi economici aziendali o per invalidità permanente. Il tuo datore di lavoro chiederà quindi un permesso di licenziamento.
  • Tramite il tribunale distrettuale, se le prime due opzioni non sono entrambe possibili/applicabili, il tuo datore di lavoro avvierà il procedimento presso il tribunale distrettuale. Il tuo datore di lavoro presenterà quindi una petizione al tribunale subdistrettuale per sciogliere il contratto di lavoro.

TFR con contratto a tempo indeterminato

In sostanza, ogni dipendente licenziato involontariamente ha diritto a un'indennità transitoria. Il punto di partenza è che il tuo datore di lavoro ha avviato la risoluzione del tuo contratto di lavoro. Tuttavia, alcune eccezioni possono dipendere sia dal tuo datore di lavoro che da te stesso. Ad esempio, non riceverai un'indennità di transizione se, a giudizio del tribunale distrettuale, ti sei comportato in modo gravemente colposo. Il tribunale subdistrettuale può quindi omettere l'indennità di transizione. In situazioni del tutto particolari, il tribunale subdistrettuale può concedere l'indennità transitoria nonostante la condotta colposa.

Livello di compensazione transitoria

Per determinare l'importo dell'indennità transitoria legale, vengono presi in considerazione il numero di anni di servizio e l'importo del tuo stipendio.

C'è spazio per la negoziazione in tutte le procedure.

È bene sapere che il licenziamento è raramente un affare fatto. Siamo felici di valutare la tua situazione e spiegare le tue possibilità e i passi migliori da intraprendere.

Per favore, non rimanere più nel limbo; Siamo qui per te.

Non esitate a contattare i nostri avvocati a info@lawandmore.nl oppure chiamaci al +31 (0)40-3690680.

Impostazioni privacy
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza mentre utilizzi il nostro sito web. Se stai utilizzando i nostri Servizi tramite un browser, puoi limitare, bloccare o rimuovere i cookie attraverso le impostazioni del tuo browser web. Usiamo anche contenuti e script di terze parti che potrebbero utilizzare le tecnologie di tracciamento. È possibile fornire in modo selettivo il proprio consenso di seguito per consentire tali incorporamenti di terze parti. Per informazioni complete sui cookie che utilizziamo, i dati che raccogliamo e su come li elaboriamo, si prega di consultare il nostro Informativa sulla Privacy
Law & More B.V.