Il regime olandese per i migranti altamente qualificati 2018

Il mercato del lavoro olandese sta diventando sempre più internazionale. Il numero di dipendenti internazionali all'interno di organizzazioni e imprese olandesi cresce. Per le persone al di fuori dell'Unione Europea è possibile venire nei Paesi Bassi come un migrante altamente qualificato. Ma cos'è un migrante altamente specializzato? Un migrante altamente qualificato è uno straniero altamente istruito con la nazionalità di un paese al di fuori dell'UE e della Svizzera che vuole entrare nei Paesi Bassi per contribuire alla nostra economia basata sulla conoscenza.

Quali sono le condizioni per assumere un migrante altamente qualificato?

Se un datore di lavoro desidera portare un migrante altamente qualificato nei Paesi Bassi, il datore di lavoro dovrà essere un referente riconosciuto. Per diventare un referente riconosciuto, il datore di lavoro dovrà presentare una richiesta al Servizio immigrazione e naturalizzazione (IND). Successivamente l'IND deciderà se il datore di lavoro sarà qualificato o meno come referente riconosciuto. Il riconoscimento come referente significa che l'azienda è considerata un partner affidabile dall'IND. Il riconoscimento ha diversi vantaggi:

  • Il datore di lavoro può avvalersi di una procedura di ammissione accelerata per il migrante altamente qualificato. Invece di tre o cinque mesi l'IND mira a prendere una decisione sulla richiesta entro due settimane. Se è necessario un permesso per residenza e lavoro, questo sarà di sette settimane.
  • Il datore di lavoro dovrà inviare meno documenti di prova all'IND. In molti casi sarà sufficiente una singola dichiarazione. In questo documento il datore di lavoro afferma che il dipendente straniero soddisfa tutte le condizioni per l'ammissione e la residenza nei Paesi Bassi.
  • Il datore di lavoro ha un punto di contatto fisso presso l'IND.
  • Oltre alla condizione che il datore di lavoro debba essere riconosciuto come referente dall'IND, esiste anche una condizione salariale minima per il datore di lavoro. Ciò riguarda un importo minimo del salario che dovrà essere pagato dal datore di lavoro olandese al lavoratore extraeuropeo.

Il regime olandese per i migranti altamente qualificati 2018

Ogni anno questi salari minimi vengono modificati con una data di entrata in vigore il 1 ° gennaio dal Ministero degli affari sociali e del lavoro sulla base delle cifre dell'indice più recenti della retribuzione ai sensi del contratto collettivo di lavoro, pubblicato dall'Agenzia statistica centrale. La base giuridica di questa modifica annuale è l'articolo 1d paragrafo 4 del decreto sull'attuazione della legge sull'occupazione straniera.

A partire dal 1 ° gennaio 2018, ci sono nuove condizioni salariali minime che i datori di lavoro devono soddisfare per poter utilizzare il regime per i migranti altamente qualificati. Sulla base delle informazioni dell'Agenzia statistica centrale, gli importi sono aumentati dell'1.85% rispetto all'anno 2017.

Questi sono i criteri salariali al mese dal 1 ° gennaio 2018 (indennità per ferie esclusive):

Immagine lorda mensile
Condividi