La Commissione Europea vuole che gli intermediari informino...

La Commissione europea vuole che gli intermediari li informino delle costruzioni per elusione fiscale che creano per i loro clienti.

I paesi spesso perdono entrate fiscali a causa di costruzioni fiscali per lo più transnazionali che consulenti fiscali, contabili, banche e avvocati (intermediari) creano per i loro clienti. Per aumentare la trasparenza e consentire l'incasso di tali tasse da parte delle autorità fiscali, la Commissione europea propone che a partire dal 1 ° gennaio 2019 questi intermediari saranno obbligati a fornire informazioni su tali costruzioni prima che vengano implementate dai loro clienti. I documenti da fornire saranno resi accessibili alle autorità fiscali in una banca dati dell'UE.

Le regole sono complete

Si applicano a tutti gli intermediari, a tutte le costruzioni ea tutti i paesi. Gli intermediari che non daranno seguito a queste nuove regole saranno sanzionati. La proposta sarà offerta per approvazione al Parlamento europeo e al Consiglio.

Impostazioni privacy
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza mentre utilizzi il nostro sito web. Se stai utilizzando i nostri Servizi tramite un browser, puoi limitare, bloccare o rimuovere i cookie attraverso le impostazioni del tuo browser web. Usiamo anche contenuti e script di terze parti che potrebbero utilizzare le tecnologie di tracciamento. È possibile fornire in modo selettivo il proprio consenso di seguito per consentire tali incorporamenti di terze parti. Per informazioni complete sui cookie che utilizziamo, i dati che raccogliamo e su come li elaboriamo, si prega di consultare il nostro Informativa sulla Privacy
Law & More B.V.