La Commissione europea vuole che gli intermediari li informino sulle costruzioni ...

La Commissione europea vuole che gli intermediari li informino delle costruzioni per elusione fiscale che creano per i loro clienti.

I paesi spesso perdono entrate fiscali a causa di costruzioni fiscali prevalentemente transnazionali che i consulenti fiscali, i contabili, le banche e gli avvocati (intermediari) creano per i loro clienti. Per aumentare la trasparenza e consentire l'incasso di tali imposte da parte delle autorità fiscali, la Commissione europea propone che dal 1 ° gennaio 2019, tali intermediari saranno obbligati a fornire informazioni su tali costruzioni prima che vengano attuate dai loro clienti. I documenti da fornire saranno resi accessibili alle autorità fiscali in una banca dati dell'UE. Le regole sono complete: si applicano a tutti gli intermediari, a tutte le costruzioni e a tutti i paesi. Gli intermediari che non daranno seguito a queste nuove regole saranno sanzionati. La proposta sarà proposta per l'approvazione al Parlamento europeo e al Consiglio.

2017-06-22

Condividi