Maternità surrogata nei Paesi Bassi

La gravidanza, sfortunatamente, non è una cosa ovvia per ogni genitore con il desiderio di avere figli. Oltre alla possibilità di adozione, la maternità surrogata potrebbe essere un'opzione per un genitore previsto. Al momento, la maternità surrogata non è regolamentata dalla legge nei Paesi Bassi, il che rende poco chiaro lo status giuridico sia dei genitori aspiranti che della madre surrogata. Ad esempio, cosa succede se la madre surrogata vuole tenere il bambino dopo la nascita oi genitori aspiranti non vogliono prendere il bambino nella loro famiglia? E diventi automaticamente anche tu il genitore legale del bambino alla nascita? Questo articolo risponderà a queste e molte altre domande per te. Inoltre, viene discussa la bozza "Child, surrogacy and parentage Bill".

Maternità surrogata nell'immagine dei Paesi Bassi

La maternità surrogata è consentita nei Paesi Bassi?

La pratica offre due forme di maternità surrogata, entrambe consentite nei Paesi Bassi. Queste forme sono maternità surrogata tradizionale e gestazionale.

Maternità surrogata tradizionale

Con la maternità surrogata tradizionale, viene utilizzato l'uovo della madre surrogata. Ciò si traduce nel fatto che con la maternità surrogata tradizionale, la madre surrogata è sempre la madre genetica. La gravidanza è determinata dall'inseminazione con lo sperma del padre desiderato o di un donatore (o naturalmente). Non ci sono requisiti legali speciali per l'esecuzione della maternità surrogata tradizionale. Inoltre, non è richiesta assistenza medica.

Maternità surrogata gestazionale

L'assistenza medica, d'altra parte, è necessaria in caso di maternità surrogata gestazionale. In questo caso, la fecondazione ectopica viene prima eseguita mediante FIVET. Successivamente, l'embrione fecondato viene posto nell'utero della madre surrogata, a causa della quale nella maggior parte dei casi non è la madre genetica del bambino. A causa del necessario intervento medico, nei Paesi Bassi si applicano requisiti rigorosi a questa forma di maternità surrogata. Questi includono che entrambi i genitori aspiranti sono geneticamente imparentati con il bambino, che esiste una necessità medica per la madre designata, che i genitori designati trovano essi stessi una madre surrogata e che entrambe le donne rientrano nei limiti di età (fino a 43 anni per il donatore di ovociti e fino a 45 anni per la madre surrogata).

Divieto di promozione della maternità surrogata (commerciale)

Il fatto che sia la maternità surrogata tradizionale che quella gestazionale siano consentite nei Paesi Bassi non significa che la maternità surrogata sia sempre consentita. In effetti, il codice penale stabilisce che la promozione della maternità surrogata (commerciale) è vietata. Ciò significa che nessun sito web può fare pubblicità per stimolare l'offerta e la domanda sulla maternità surrogata. Inoltre, gli aspiranti genitori non sono autorizzati a cercare una madre surrogata in pubblico, ad esempio tramite i social media. Ciò vale anche viceversa: una madre surrogata non è autorizzata a cercare i genitori previsti in pubblico. Inoltre, le madri surrogate non possono ricevere alcun compenso finanziario, ad eccezione dei costi (medici) che devono sostenere.

Contratto di maternità surrogata

Se si sceglie la maternità surrogata, è molto importante fare accordi chiari. Di solito, questo viene fatto redigendo un contratto di maternità surrogata. Questo è un contratto senza forma, quindi tutti i tipi di accordi possono essere stipulati sia per la madre surrogata che per i genitori previsti. In pratica, un tale contratto è difficile da far rispettare legalmente, perché è visto come contrario alla moralità. Per questo motivo, la cooperazione volontaria di entrambi i genitori surrogati e previsti durante il processo di maternità surrogata è di grande importanza. Una madre surrogata non può essere obbligata a rinunciare al bambino dopo la nascita e gli aspiranti genitori non possono essere obbligati a prendere il bambino nella loro famiglia. A causa di questo problema, i genitori intenzionati scelgono sempre più spesso di cercare una madre surrogata all'estero. Ciò causa problemi nella pratica. Vorremmo rimandarvi al nostro articolo su maternità surrogata internazionale.

Genitorialità legale

A causa della mancanza di una regolamentazione legale specifica per la maternità surrogata, tu come genitore previsto non diventi automaticamente un genitore legale alla nascita del bambino. Questo perché la legge olandese sulla genitorialità si basa sul principio che la madre naturale è sempre la madre legale del bambino, anche nel caso della maternità surrogata. Se la madre surrogata è sposata al momento della nascita, il partner della madre surrogata viene automaticamente riconosciuto come genitore.

Questo è il motivo per cui nella pratica si applica la seguente procedura. Dopo la nascita e la dichiarazione (legittima) della stessa, il bambino è - con il consenso del Consiglio per la cura e la protezione dei bambini - integrato nella famiglia degli aspiranti genitori. Il giudice rimuove la madre surrogata (e forse anche il coniuge) dalla potestà genitoriale, dopodiché gli aspiranti genitori vengono nominati tutori. Dopo che gli aspiranti genitori si sono presi cura del bambino e lo hanno cresciuto per un anno, è possibile adottare il bambino insieme. Un'altra possibilità è che il padre previsto riconosca il bambino o abbia la sua paternità legalmente stabilita (nel caso in cui la madre surrogata non sia sposata o la genitorialità del marito sia negata). La madre designata può quindi adottare il bambino dopo un anno di crescita e di cura del bambino.

Progetto di proposta legislativa

Il progetto di legge sull'infanzia, la maternità surrogata e la genitorialità mira a semplificare la procedura di cui sopra per ottenere la genitorialità. Sulla base di ciò, è inclusa un'eccezione alla regola secondo cui la madre naturale è sempre una madre legale, vale a dire concedendo anche la genitorialità dopo la maternità surrogata. Questo può essere organizzato prima del concepimento con una procedura speciale di petizione da parte della madre surrogata e dei genitori previsti. Deve essere presentato un accordo di maternità surrogata, che sarà esaminato dal tribunale alla luce delle condizioni legali. Questi includono: tutte le parti hanno l'età del consenso e accettano di intraprendere la consulenza e che inoltre uno dei genitori aspiranti è geneticamente imparentato con il bambino.

Se il tribunale approva il programma di maternità surrogata, i genitori aspiranti diventano genitori al momento della nascita del bambino e sono quindi elencati come tali sul certificato di nascita del bambino. Ai sensi della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell'infanzia, un bambino ha il diritto di conoscere i propri genitori. Per questo motivo viene istituito un registro nel quale vengono conservate le informazioni relative alla parentela biologica e legale se differiscono tra loro. Infine, il progetto di legge prevede un'eccezione al divieto di mediazione della maternità surrogata se questa viene effettuata da un soggetto giuridico indipendente nominato dal Ministro.

Conclusione

Sebbene la maternità surrogata (tradizionale e gestazionale non commerciale) sia consentita nei Paesi Bassi, in assenza di normative specifiche può portare a un processo problematico. Durante il processo di maternità surrogata, le parti coinvolte (nonostante un contratto di maternità surrogata) dipendono dalla reciproca collaborazione volontaria. Inoltre, non è automaticamente il caso che i futuri genitori ottengano la genitorialità legale sul bambino alla nascita. La bozza di legge denominata "Child, Surrogacy and Parentage" cerca di chiarire il processo legale per tutte le parti coinvolte fornendo regole legali per la maternità surrogata. Tuttavia, l'esame parlamentare di questo con ogni probabilità avrà luogo solo in un regno successivo.

Hai intenzione di avviare un programma di maternità surrogata come genitore intenzionale o madre surrogata e vorresti regolamentare ulteriormente la tua posizione legale contrattualmente? Oppure hai bisogno di aiuto per ottenere la genitorialità legale alla nascita del bambino? Allora si prega di contattare Law & More. I nostri avvocati sono specializzati in diritto di famiglia e sono felici di essere al servizio.

Share
Law & More B.V.