Un contratto di lavoro è un contratto scritto contenente tutti gli accordi stipulati tra un datore di lavoro e un dipendente. L'accordo contiene tutti i diritti e gli obblighi per entrambe le parti.

BISOGNO DI UN CONTRATTO DI LAVORO?
CONTATTACI LAW & MORE

Contratto di lavoro

Un contratto di lavoro è un contratto scritto contenente tutti gli accordi stipulati tra un datore di lavoro e un dipendente. L'accordo contiene tutti i diritti e gli obblighi per entrambe le parti.

A volte può esserci una mancanza di chiarezza sull'esistenza o meno di un contratto di lavoro. Secondo la legge, un contratto di lavoro è un accordo in base al quale una parte, il dipendente, si impegna a svolgere un lavoro per un certo periodo di tempo al servizio dell'altra parte, il datore di lavoro, e riceve il pagamento per questo lavoro. Cinque elementi principali si distinguono in questa definizione:

• il dipendente deve svolgere un lavoro;
• il datore di lavoro deve pagare i salari per il lavoro;
• i lavori devono essere eseguiti per un certo periodo di tempo;
• deve esserci un rapporto di autorità;
• il dipendente deve svolgere il lavoro da solo.

Tom Meevis - avvocato Eindhoven

Tom Meevis

Managing Partner / Advocate

Chiama +31 40 369 06

"Law & More è coinvolto

e può entrare in empatia

con i problemi dei suoi clienti "

Tipi di contratti di lavoro

Esistono diversi tipi di contratti di lavoro e il tipo dipende dal rapporto di lavoro tra datore di lavoro e lavoratore. Un datore di lavoro e un dipendente possono stipulare un contratto di lavoro a tempo determinato o un contratto a tempo indeterminato.

Contratto di lavoro a tempo determinato

Nel caso di un contratto di lavoro a tempo determinato, la data di fine del contratto è fissa. Un'altra opzione è che il datore di lavoro e il dipendente accettino di stipulare un rapporto di lavoro per un certo periodo di tempo, ad esempio per la durata di un determinato progetto. Il contratto si risolve quindi automaticamente al termine del progetto.

Un datore di lavoro può offrire un contratto di lavoro a tempo determinato a un dipendente con un massimo di tre volte in un periodo massimo di 24 mesi. Se esiste un periodo tra i contratti di lavoro a tempo determinato durante il quale non esiste un contratto di lavoro e questo periodo ha un massimo di 6 mesi, il tempo tra i contratti viene comunque conteggiato nel calcolo del periodo di 24 mesi.

Risoluzione del contratto di lavoro a tempo determinato

Un contratto di lavoro a tempo determinato termina per effetto di legge. Ciò significa che il contratto termina esteticamente all'orario concordato, senza che sia necessario intraprendere alcuna azione. Il datore di lavoro deve informare il dipendente per iscritto con un mese di anticipo se il contratto di lavoro sarà esteso o meno e, in tal caso, a quali condizioni. Tuttavia, un contratto di lavoro a tempo determinato deve essere risolto se le parti lo hanno concordato o se ciò è richiesto dalla legge.

Un contratto di lavoro a tempo determinato può essere risolto prematuramente, cioè prima della scadenza del contratto di lavoro, se questo è stato concordato per iscritto da entrambe le parti. Si consiglia pertanto di includere sempre una clausola di risoluzione temporanea con un periodo di preavviso in un contratto di lavoro a tempo determinato.

Are you looking for legal assistance in drawing up a fixed-term employment contract? The lawyers of Law & More are at your service.

Contratto di lavoro

Contratto di lavoro a tempo indeterminato

Un contratto di lavoro a tempo indeterminato viene anche definito contratto di lavoro a tempo indeterminato. Se non vi è accordo sul periodo per il quale il contratto sarà concluso, si presume che il contratto di lavoro abbia una durata indeterminata. Questo tipo di contratto di lavoro continua fino alla sua risoluzione.

Risoluzione di un contratto di lavoro a tempo indeterminato

Una differenza importante rispetto a un contratto di lavoro a tempo determinato è il metodo di risoluzione. È richiesto un preavviso per la risoluzione di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Il datore di lavoro può richiedere un permesso di licenziamento presso l'UWV o richiedere al tribunale del subdistretto di sciogliere il contratto. Tuttavia, è necessario un motivo valido per questo. Se il datore di lavoro riceve il permesso di licenziamento, deve recedere dal contratto di lavoro con il dovuto rispetto del periodo di preavviso applicabile.

Motivi per la risoluzione di un contratto di lavoro a tempo indeterminato

Un datore di lavoro può licenziare un dipendente solo se ha buone ragioni per farlo. Pertanto, ci deve essere un motivo ragionevole per il licenziamento. Le seguenti sono le forme più comuni di licenziamento.

Licenziamento per motivi economici

Se le circostanze nella società del datore di lavoro sono motivo sufficiente per richiedere il licenziamento di un dipendente, questo viene indicato come licenziamento per motivi economici. Possono essere applicati vari motivi economici:

• situazione finanziaria scarsa o in deterioramento;
• riduzione del lavoro;
• cambiamenti organizzativi o tecnologici all'interno dell'azienda;
• cessazione dell'attività;
• trasferimento della società.

Licenziamento disfunzionale

Licenziamento a causa di disfunzione significa che il dipendente non soddisfa i requisiti del lavoro ed è inadatto per il suo lavoro. Deve essere chiaro al dipendente cosa, secondo l'opinione del datore di lavoro, deve essere migliorato per quanto riguarda il suo funzionamento. Come parte del processo di miglioramento, i colloqui sulle prestazioni devono essere tenuti regolarmente con il dipendente. Dovrebbe essere considerato di offrire corsi o coaching da parte di terzi a spese del datore di lavoro. I rapporti devono essere fatti delle interviste e inclusi nel dossier del personale del dipendente. Inoltre, al dipendente deve essere concesso tempo sufficiente per migliorare le sue prestazioni.

Licenziamento immediato

In caso di licenziamento immediato, il datore di lavoro risolve il contratto di lavoro con effetto immediato, vale a dire senza preavviso. Il datore di lavoro deve avere un motivo urgente per questo e il licenziamento deve essere dato "immediatamente". Ciò significa che il datore di lavoro deve licenziare il dipendente immediatamente nel momento in cui il motivo urgente è chiaro. Il motivo del licenziamento deve essere indicato contestualmente al licenziamento. I seguenti motivi possono essere considerati urgenti:

• furto;
• appropriazione indebita;
• maltrattamenti;
• insulto grave;
• non mantenere segreti commerciali;

Dimissioni per mutuo consenso

Se il datore di lavoro e il lavoratore concordano entrambi sulla risoluzione del contratto di lavoro, gli accordi tra le due parti sono stabiliti in un accordo transattivo. In questo caso, il contratto di lavoro termina di comune accordo. Il datore di lavoro non è tenuto a richiedere l'autorizzazione dell'UWV o del tribunale distrettuale per la risoluzione del contratto di lavoro.

Do you have any questions about an employment contract? Seek legal assistance from Law & More.

Vuoi sapere cosa Law & More può fare per te come studio legale a Eindhoven?
Quindi contattaci telefonicamente al numero +31 40 369 06 80 o invia un'e-mail a:

Sig. Tom Meevis, avvocato presso Law & More - tom.meevis@lawandmore.nl
mr. Maxim Hodak, advocate at & More – maxim.hodak@lawandmore.nl