A volte potresti dover affrontare un problema legale nel campo del diritto di famiglia. La questione legale più comune nella pratica del diritto di famiglia è il divorzio. Maggiori informazioni sulla procedura di divorzio e sui nostri avvocati divorzisti sono disponibili sulla nostra pagina sul divorzio. Oltre al divorzio, puoi anche pensare, ad esempio, al riconoscimento di tuo figlio, alla negazione della genitorialità, all'ottenimento della custodia dei tuoi figli o ad un processo di adozione ...

GLI AVVOCATI FAMILIARI A LAW & MORE
VUOI AVERE SUPPORTO? POI CONTATTACI

Avvocato di famiglia

A volte potresti dover affrontare un problema legale nel campo del diritto di famiglia. La questione legale più comune nella pratica del diritto di famiglia è il divorzio.

Menu rapido

Maggiori informazioni sulla procedura di divorzio e sui nostri avvocati divorzisti sono disponibili sulla nostra pagina sul divorzio. Oltre al divorzio, puoi anche pensare, ad esempio, al riconoscimento di tuo figlio, alla negazione della genitorialità, all'ottenimento della custodia dei tuoi figli o ad un processo di adozione. Questi sono problemi che devono essere adeguatamente regolati al fine di evitare di affrontare i problemi in seguito. Cerchi uno studio legale specializzato in diritto di famiglia? Allora hai trovato il posto giusto. Law & More ti offre assistenza legale nel campo del diritto di famiglia. I nostri avvocati del diritto di famiglia sono al tuo servizio con consulenza personale.

Oltre alle questioni relative al riconoscimento, alla custodia, alla negazione della genitorialità e all'adozione, i nostri avvocati del diritto di famiglia possono anche assisterti nelle procedure relative al ricollocamento e alla supervisione dei tuoi figli. Se hai a che fare con uno o più di questi problemi, è consigliabile avere l'assistenza di un avvocato di diritto di famiglia che ti aiuterà con la soluzione legale.

Riconoscimento

Il riconoscimento crea relazioni di diritto di famiglia tra la persona che riconosce il bambino e il bambino. Il marito può quindi essere chiamato padre, la moglie madre. La persona che riconosce il bambino non deve essere il padre o la madre biologica del bambino. Puoi riconoscere tuo figlio prima della nascita, durante la dichiarazione di nascita o in un secondo momento.

Aylin Selamet

Aylin Selamet

Avvocato

Chiama +31 (0) 40 369 06

Hai bisogno di un avvocato di famiglia?

Supporto per i bambini

Supporto per i bambini

Un divorzio ha un grande impatto sui bambini. Pertanto, diamo grande valore agli interessi dei tuoi figli

Richiedi il divorzio

Richiedi il divorzio

Abbiamo un approccio personale e lavoriamo insieme a voi verso una soluzione adeguata

Alimony partner

Alimony partner

Pagherai o riceverai degli alimenti? E quanto costa? Ti guidiamo e ti aiutiamo in questo

Vivere separatamente

Vivere separatamente

Vuoi vivere separato? Ti assistiamo

"Law & More avvocati
sono coinvolti e
può entrare in empatia con
il problema del cliente "

Condizioni per riconoscere un bambino

Se vuoi riconoscere un bambino, devi soddisfare alcune condizioni. Ad esempio, per riconoscere un bambino devi avere almeno 16 anni. Ma ci sono più condizioni. Hai bisogno del permesso della madre. A meno che il bambino non abbia più di 16 anni. Quando il bambino ha 12 anni o più, è necessario anche il permesso scritto del bambino. Inoltre, non puoi riconoscere un figlio se non ti è permesso sposare la madre. Ad esempio, perché sei un parente di sangue della madre. Inoltre, il bambino che desideri riconoscere potrebbe non avere già due genitori legali. Sei posto sotto tutela? In tal caso, dovrai prima ottenere l'autorizzazione del tribunale distrettuale secondario.

Riconoscere un bambino durante la gravidanza

Questo si riferisce al riconoscimento del nascituro. Puoi riconoscere il bambino in qualsiasi comune dei Paesi Bassi. Se la (futura) madre non viene con te, deve dare l'autorizzazione scritta per il riconoscimento. Il tuo partner è incinta di due gemelli? Quindi il riconoscimento si applica a entrambi i bambini di cui il tuo partner è incinta in quel momento.

Riconoscere un bambino durante la dichiarazione di nascita

Puoi anche riconoscere tuo figlio se segnali la nascita. È necessario segnalare la nascita al comune in cui è nato il bambino. Se la madre non viene con te, deve dare il permesso scritto per il riconoscimento.

family-lawyer-riconoscimento-image (1)Riconoscere il bambino in un secondo momento

A volte capita anche che i bambini non siano riconosciuti fino a quando non sono molto più grandi o addirittura maggiorenni. Il riconoscimento è quindi possibile in ogni comune dei Paesi Bassi. Dall'età di 12 anni avrai bisogno del permesso scritto del bambino e della madre. Se il bambino ha già 16 anni è necessario solo il permesso del bambino.

Scegliere un nome quando si riconosce un bambino

Un aspetto importante nel riconoscimento di tuo figlio è la scelta del nome. Se vuoi scegliere il cognome di tuo figlio durante il riconoscimento, tu e il tuo partner dovete andare insieme al comune. Se il bambino ha più di 16 anni al momento del riconoscimento, il bambino sceglierà il cognome che desidera avere.

Conseguenze del riconoscimento

Se riconosci un bambino, diventi il ​​genitore legale del bambino. Avrai quindi alcuni diritti e doveri. Per diventare il rappresentante legale del minore, devi anche richiedere l'autorità dei genitori. Il riconoscimento di un bambino significa quanto segue:

• Viene creato un legame legale tra la persona che riconosce il bambino e il bambino.
• Hai un obbligo di mantenimento nei confronti del bambino fino al compimento dei 21 anni.
• Tu e il bambino diventate gli eredi legali gli uni degli altri.
• Scegli il cognome del bambino insieme alla madre al momento del riconoscimento.
• Il bambino può acquisire la tua nazionalità. Questo dipende dalla legge del paese di cui hai la nazionalità.

Desideri riconoscere tuo figlio e hai ancora domande sulla procedura di riconoscimento? Sentiti libero di contattare i nostri avvocati esperti di diritto di famiglia.

Negazione della genitorialità

Quando la madre di un bambino è sposata, suo marito diventa il padre del bambino. Questo vale anche per le unioni registrate. È possibile negare la genitorialità. Ad esempio, perché il coniuge non è il padre biologico del figlio. Una negazione della genitorialità può essere richiesta dal padre, dalla madre o dal bambino stesso. La negazione ha la conseguenza che la legge non considera il padre legale il padre. Questo vale retroattivamente. La legge pretende che la paternità del padre legale non sia mai esistita. Questo ha ad esempio conseguenze per chi è il loro erede.

Tuttavia, ci sono tre casi in cui la negazione della genitorialità non è (o non è più) possibile:

• Se il padre legale è anche il padre biologico del bambino;
• Se il padre legale ha acconsentito all'atto con cui sua moglie è rimasta incinta;
• Se il padre legale già sapeva prima del matrimonio che la sua futura moglie era incinta.
• Viene fatta un'eccezione agli ultimi due casi in cui la madre non è stata onesta riguardo al padre biologico del bambino.

La negazione della genitorialità rimane una decisione importante. Gli avvocati di famiglia di Law & More sono pronti a consigliarti nel miglior modo possibile prima di prendere questa importante decisione.

famiglia-avvocato-custodia-immagine (1)

Custodia

Un bambino minorenne non è autorizzato a prendere alcune decisioni da solo. Ecco perché il bambino è sotto l'autorità di uno o entrambi i genitori. Spesso i genitori ottengono automaticamente la custodia dei propri figli, ma a volte è necessario richiedere la custodia tramite una procedura giudiziaria o un modulo di domanda.

Se hai la custodia di un bambino:

• Sei responsabile dell'assistenza e della crescita del bambino.
• Hai quasi sempre un obbligo di mantenimento, il che significa che devi pagare le spese di cura e istruzione (fino a 18 anni) e le spese di vita e di studio (dai 18 ai 21 anni).
• Gestisci i soldi e le cose del bambino;
• Sei il suo rappresentante legale.

La custodia di un bambino può essere organizzata in due modi. Quando una persona ha la custodia, parliamo della custodia con una sola testa e quando due persone hanno la custodia, si tratta della custodia congiunta. Un massimo di due persone possono avere la custodia. Pertanto, non è possibile richiedere l'autorizzazione dei genitori se due persone hanno già la custodia di un bambino.

Quando si ottiene la custodia di un bambino?

Sei sposato o hai un'unione registrata? Quindi entrambi i genitori avranno la custodia congiunta di un bambino. In caso contrario, verrà automaticamente affidata la custodia solo alla madre. Ti sposi come genitori dopo la nascita di tuo figlio? O entri in un'unione registrata? In tal caso, riceverai anche l'autorità parentale automatica. Una condizione è che tu abbia riconosciuto il bambino come padre. Per ottenere l'autorità dei genitori, non puoi avere meno di 18 anni, essere sotto tutela o avere un disturbo mentale. Una madre minorenne di 16 o 17 anni può chiedere al tribunale una dichiarazione di età per ottenere la custodia di un bambino. Se nessuno dei genitori ha la custodia, il giudice nomina un tutore.

Custodia congiunta in caso di divorzio

Il presupposto di un divorzio è che entrambi i genitori mantengano la custodia congiunta. In alcuni casi, il tribunale può discostarsi da questa regola se è nel migliore interesse dei minori.

Desideri ottenere la custodia di tuo figlio o hai altre domande sull'autorità dei genitori? Quindi si prega di contattare uno dei nostri avvocati di famiglia con esperienza. Siamo felici di pensare insieme a te e di aiutarti con la domanda di autorità dei genitori!

Adozione

Chiunque desideri adottare un bambino dai Paesi Bassi o dall'estero deve soddisfare determinate condizioni. Ad esempio, devi avere almeno 18 anni in più rispetto al bambino che desideri adottare. Le condizioni per adottare un bambino dai Paesi Bassi differiscono dalle condizioni per adottare un bambino dall'estero. Ad esempio, un'adozione nei Paesi Bassi richiede che l'adozione sia nell'interesse superiore del minore. Inoltre, il bambino deve essere minorenne. Se il bambino che desideri adottare ha 12 anni o più, per l'adozione è necessario il suo consenso. Inoltre, una condizione importante per l'adozione di un bambino dai Paesi Bassi è che hai curato e allevato il bambino per almeno un anno. Ad esempio come genitore adottivo, tutore o patrigno.

Per l'adozione di un bambino dall'estero, è importante che tu non abbia ancora raggiunto l'età di 42 anni. In caso di circostanze speciali, può essere fatta un'eccezione. Inoltre, le seguenti condizioni si applicano all'adozione di un bambino dall'estero:

• Tu e il tuo partner dovete dare il permesso di ispezionare il Sistema giudiziario di documentazione (JDS).
• La differenza di età tra il genitore adottivo più anziano e il figlio non può superare i 40 anni. In caso di circostanze speciali, può anche essere fatta un'eccezione.
• La tua salute potrebbe non essere un ostacolo per l'adozione. È necessario sottoporsi a una visita medica.
• Devi vivere nei Paesi Bassi.
• Dal momento in cui il bambino straniero parte per i Paesi Bassi, sei tenuto a provvedere ai costi di cura e di allevamento del bambino.

Anche il paese di provenienza del bambino adottato può imporre condizioni per l'adozione. Ad esempio, sulla tua salute, età o reddito. In linea di principio, un uomo e una donna possono adottare insieme un bambino dall'estero solo se sono sposati.

Desideri adottare un bambino dai Paesi Bassi o dall'estero? In tal caso, essere ben informato sulla procedura e sulle condizioni specifiche applicabili alla propria situazione. Gli avvocati di diritto di famiglia di Law & More sono pronti a consigliarti e assisterti durante questo processo.

Outplacement

Un ricollocamento è una misura molto drastica. Può essere usato quando è meglio per la protezione del tuo bambino vivere altrove per un po '. Un ricollocamento va sempre di pari passo con la supervisione. Lo scopo di un ricollocamento è garantire che il bambino possa vivere di nuovo a casa dopo un certo periodo di tempo.

La richiesta di collocare il bambino fuori casa può essere inoltrata al Giudice dei minori dall'assistenza ai giovani o dal Consiglio per la cura e la protezione dei bambini. Esistono varie forme di ricollocamento. Ad esempio, il bambino può essere collocato in una famiglia affidataria o in una casa di cura. È anche possibile che tuo figlio sia ospitato in famiglia.

In una situazione del genere, è importante assumere un avvocato di cui ti fidi. A Law & More, i tuoi interessi e quelli di tuo figlio sono di primaria importanza. Se hai bisogno di aiuto in questo processo, ad esempio per evitare che tuo figlio venga allontanato da casa, sei nel posto giusto. I nostri avvocati possono assistere te e tuo figlio se una richiesta di ricollocamento è stata inoltrata o può essere presentata al giudice dei minori.

Gli avvocati di diritto di famiglia di Law & More può guidarti e aiutarti a organizzare tutti gli aspetti del diritto di famiglia nel miglior modo possibile. I nostri avvocati hanno conoscenze specializzate nel campo del diritto di famiglia. Sei curioso di sapere cosa possiamo fare per te? Quindi si prega di contattare Law & More.

familierechtadvocaten-uithuisplaatsing-image (1)

Vuoi sapere cosa Law & More può fare per te come studio legale a Eindhoven?
Quindi contattaci telefonicamente al numero +31 40 369 06 80 o invia un'e-mail a:

Sig. Tom Meevis, avvocato presso Law & More – [Email protected]
Sig. Maxim Hodak, avvocato e altro - [Email protected]