Molte persone spesso dimenticano di pensare alle possibili conseguenze ...

Privacy sui social network

Molte persone spesso dimenticano di pensare alle possibili conseguenze quando si pubblicano determinati contenuti su Facebook. Se intenzionale o estremamente ingenuo, questo caso era certamente tutt'altro che intelligente: un olandese di 23 anni ha recentemente ricevuto un'ingiunzione legale, poiché aveva deciso di mostrare film gratuiti (tra cui i film che giocano nei cinema) sulla sua pagina Facebook chiamata "Live Bioscoop "(" Live Cinema ") senza il permesso dei detentori del copyright. Il risultato: una penalità incombente di 2,000 euro al giorno con un massimo di 50,000 euro. L'uomo alla fine si stabilì per 7500 euro.

Impostazioni privacy
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza mentre utilizzi il nostro sito web. Se stai utilizzando i nostri Servizi tramite un browser, puoi limitare, bloccare o rimuovere i cookie attraverso le impostazioni del tuo browser web. Usiamo anche contenuti e script di terze parti che potrebbero utilizzare le tecnologie di tracciamento. È possibile fornire in modo selettivo il proprio consenso di seguito per consentire tali incorporamenti di terze parti. Per informazioni complete sui cookie che utilizziamo, i dati che raccogliamo e su come li elaboriamo, si prega di consultare il nostro Informativa sulla Privacy
Law & More B.V.