Cosa dovresti fare se non sei in grado di soddisfare i tuoi obblighi di alimenti?

Gli alimenti sono un assegno a un ex coniuge e ai figli come contributo al mantenimento. La persona che deve pagare gli alimenti viene anche definita debitore di alimenti. Il destinatario degli alimenti è spesso indicato come la persona avente diritto al mantenimento. Gli alimenti sono un importo che devi pagare regolarmente. In pratica, gli alimenti vengono pagati mensilmente. Devi pagare gli alimenti se hai un obbligo alimentare nei confronti di un ex partner o di tuo figlio. Un obbligo di mantenimento nei confronti del tuo ex partner nasce se lui o lei non è in grado di provvedere a se stesso. Le circostanze potrebbero impedirti di pagare gli alimenti al tuo ex partner. Il tuo reddito potrebbe essere cambiato a causa, ad esempio, della crisi Corona. Qual è il modo migliore per agire se hai l'obbligo di pagare gli alimenti che non puoi soddisfare?

Obblighi alimentari 1X1_Image

Obbligo di manutenzione

Prima di tutto, è opportuno contattare il creditore degli alimenti, il tuo ex partner. Puoi far loro sapere che il tuo reddito è cambiato e che non sei in grado di soddisfare l'obbligo di mantenimento. Puoi provare a raggiungere un accordo. Ad esempio, puoi accettare di adempiere all'obbligo in un secondo momento o che gli alimenti saranno ridotti. È meglio che questi accordi siano registrati per iscritto. Se hai bisogno di aiuto per questo, perché potresti non essere in grado di raggiungere un accordo insieme, puoi chiamare un mediatore per fare buoni accordi.

Se non è possibile raggiungere accordi insieme, è necessario verificare se l'obbligazione alimentare è stata confermata dal giudice. Ciò significa che l'obbligo alimentare è stato ufficialmente stabilito dal tribunale. Se l'obbligo non è stato confermato, il creditore degli alimenti non sarà in grado di eseguire il pagamento così facilmente. In quel caso non esiste una sentenza legalmente esecutiva direttamente dal tribunale. Un'agenzia di recupero crediti, come la LBIO (Landelijk Bureau Inning Onderhouddsbijdragen), non può raccogliere i soldi. Se l'obbligazione è legalmente esecutiva, il creditore degli alimenti deve agire il più rapidamente possibile. La persona avente diritto alla manutenzione può quindi avviare una raccolta per sequestrare, ad esempio, il tuo reddito o la tua auto. Se vuoi evitare che ciò accada, è saggio chiedere la consulenza legale di un avvocato il prima possibile.

Successivamente, una controversia in materia di esecuzione può essere avviata in un procedimento sommario. Questa procedura è nota anche come procedura urgente. In questa procedura si chiede al giudice di privare il creditore di alimenti della possibilità di eseguire un pagamento. In linea di principio, il giudice dovrà rispettare l'obbligazione alimentare. Tuttavia, se esiste una necessità finanziaria emersa dopo la decisione sugli alimenti, potrebbe esserci un abuso di legge. Pertanto, in casi speciali possono essere previste eccezioni all'obbligo alimentare. La crisi Corona potrebbe essere una ragione per questo. È meglio farlo valutare da un avvocato.

Puoi anche provare a cambiare gli alimenti. Se ti aspetti che i problemi finanziari durino più a lungo, questa è una scelta realistica. Dovrai quindi avviare una procedura per modificare l'obbligo di manutenzione. La quantità di alimenti può essere modificata se c'è un "cambiamento di circostanze". Questo è il caso se il tuo reddito è cambiato in modo significativo dopo il giudizio sull'obbligazione alimentare.

La disoccupazione o la liquidazione dei debiti di solito non sono situazioni permanenti. In tali casi, il giudice può ridurre temporaneamente il tuo obbligo di mantenimento. Il giudice può anche decidere che non devi pagare nulla. Scegli di lavorare di meno o addirittura di smettere di lavorare? Allora questa è una tua decisione. Il giudice non accetterà quindi un adeguamento del tuo obbligo di pagare gli alimenti.

Può anche accadere che paghi il mantenimento dei figli e / o il mantenimento del coniuge quando un giudice non è mai stato coinvolto. In tal caso, puoi, in linea di principio, interrompere o ridurre i pagamenti degli alimenti senza che ciò abbia conseguenze dirette per te. Questo perché il tuo ex partner non ha un titolo esecutivo e quindi non può prendere misure di raccolta e sequestrare i tuoi redditi o beni. Ciò che il tuo ex partner può fare in questo caso, tuttavia, è presentare una petizione (o presentare un atto di citazione) per chiedere l'adempimento / revoca del contratto di manutenzione.

Indipendentemente dal fatto che un'obbligazione alimentare sia stata sanzionata o meno dal tribunale, il nostro consiglio rimane: non smettere di pagare all'improvviso! Prima consulta il tuo ex partner. Se questa consultazione non porta a una soluzione, puoi sempre avviare un procedimento legale davanti al tribunale.

Hai domande sugli alimenti o vuoi richiedere, cambiare o interrompere gli alimenti? Allora si prega di contattare Law & More. A Law & More comprendiamo che il divorzio e gli eventi successivi possono avere conseguenze di vasta portata sulla tua vita. Ecco perché adottiamo un approccio personale. Insieme a te e possibilmente al tuo ex partner, possiamo determinare la tua situazione legale durante l'incontro sulla base della documentazione e cercare di esaminare la tua visione o desideri in merito al (ri) calcolo) degli alimenti e quindi registrare loro. Inoltre, possiamo assisterti in una possibile procedura di alimenti. Gli avvocati di Law & More sono esperti nel campo del diritto di famiglia e sono felici di guidarvi, possibilmente insieme al vostro partner, in questo percorso.

Share
Law & More B.V.